Fotografia

In questa sezione tratteremo di fotografia, inquadratura, schemi luci, set fotografico, modelle e modelli, servizi fotografici, cataloghi, look book, fotografia per la moda, paesaggi, reportage

In evidenza
Memory Card: cosa fare e cosa evitare

MEMORY CARD: COSA FARE E COSA EVITARE

09/12/2016
Gloria Soverini
3 commenti ]

Alcuni trucchi e consigli per migliorare le prestazioni delle tue Memory Card:

8 semplici consigli che possono salvarti da situazioni disastrose e che ti aiuteranno a tenere in sicurezza le tue memory card e le tue immagini

 

Ho letto un articolo sulle memory card molto interessante, te lo consiglio!

Così un collega fotografo proprio ieri mi ha suggerito la lettura di questi suggerimenti, piccoli “tips & tricks” che sono molto semplici da seguire ma che possono migliorare le prestazioni delle proprie schede di memoria.
Ho deciso di tradurre in italiano il post (che trovi in lingua originale qui) in modo che possano essere utili e comprensibili anche con chi non abbia un rapporto ottimale con l’inglese 🙂

L’articolo è stato scritto da Jeff Cable, fotografo di San Francisco che ha lavorato per molti anni come Direttore Marketing della Lexar – insomma, di memory card dovrebbe saperne qualcosa (!) e per questo, ora che non lavora più per quell’azienda, ha deciso di condividere il suo punto di vista in maniera obiettiva senza conflitti d’interesse.

Cos’è una memory card e come funziona?

Molte persone considerano le memory card come pezzi di plastica o metallo e poco più ma, dentro a quei gusci, c’è moltissima intelligenza!

Al loro interno c’è una memoria flash, un controller e molto altro, ed è proprio la qualità di questi elementi che spesso determina la velocità e la qualità della tua card.

La tua memory card contiene un file di sistema chiamato File Allocation Table, conosciuto anche come FAT Table:
pensa alla tua memory card come un libro e alla FAT Table come un indice dei contenuti.

Quando formatti una memory card non stai cancellando l’intera card bensì stai “ripulendo” solo la FAT Table. Quindi, hai rimosso l’Indice ma i capitoli del libro sono ancora lì:

tutte le immagini rimangono sulla card finché non ne scatti altre andando a sovrascrivere quelle precedenti.

Per questo motivo esistono dei programmi come Lexar’s Image Rescue, SanDisk’s Rescue Pro e altri software che recuperano le immagini anche se le card sono state formattate.

 

Cosa fare e cosa evitare

Ecco i suggerimenti in ordine di importanza LEGGI TUTTO >>

Fotografia
Mi manca sempre una mano… ci vorrebbe una chela!

Per prima cosa vorrei tranquillizzarti. Ho ancora ambedue le mani e non ho difficoltà ad usarle entrambe. Non sono nemmeno come quel personaggio di Stefano Benni soprannominato Astice! Realizzando nelle ultime settimane diversi scatti still life sia in studio che in location mi è sembrato interessante parlare degli accessori utili nei setup più complessi. Cosa ne dici? Non pensi anche tu che ogni tanto ci [...]

Ci vuole sempre più carica!

Ultimamente sono "perseguitato" da un argomento ricorrente: le batterie. Le batterie ultimamente stanno assorbendo buona parte delle mie risorse. Strano... dovrebbe essere il contrario! :-) Ho quindi pensato di fare un bel riassunto in questo articolo e presentarti la soluzione definitiva per l'alimentazione dei flash a slitta... Alla fine ci vuole sempre più carica e, con le giuste batterie... SI PUÒ AVERE! ;-)

Monetizzare i tuoi scatti?… con qualche click, si può!
31/05/2013
1 commento ]

La digitalizzazione ed il web hanno aperto strade e possibilità alternative di monetizzazione delle produzioni fotografiche di appassionati e professionisti, rompendo le barriere imposte dai tradizionali sistemi di stock. L'avvento del microstock garantisce l'accesso a chiunque lo necessiti, di immagini a prezzi contenuti, da qualsiasi parte del mondo. Imparare a conoscere gli strumenti a disposizione, per riuscire a far fruttare le proprie immagini!

pagina 26
12345678910111213141516171819202122232425 26 272829303132333435363738394041424344454647