Interviste

Interviste realizzate da FotografiaProfessionale.it con fotografi e riotccatori, professionisti del mondo della fotografia e della postproduzione.

In evidenza
Intervista ad Alessandro Rizzi: la Fotografia dell’Urgenza e della Meraviglia

MALTA © ALESSANDRO RIZZI

15/12/2016
Gloria Soverini

È un processo vitale di vita che chiama vita che chiama vita indirizzandomi verso le cose… La fotografia la si fa prima di farla, nelle ore in cui la si sogna, la si pensa, la si desidera. Se la qualità delle cose che penso è densa, allora la fotografia ne risentirà.
È un desiderio enorme di meraviglia per cui la fotografia sembra essere uno delle migliori pratiche di ricerca.

 

Alessandro Rizzi nasce a Reggio Emilia nel Dicembre del 1973.
Negli ultimi 10 anni ha vissuto tra Italia, Cina, Libano e Giappone, lavorando al suo Never Ending Project sulle grandi città del mondo e collaborando a diversi progetti editoriali in Italia e all’estero.
Dal 2001 al 2009 ha fatto parte dell’agenzia Grazia Neri e GettyImages, negli stessi anni ha vinto il premio 3M Italia come miglior fotografo italiano.

I suoi lavori sono stati esposti in Europa, Stati Uniti, Medio Oriente e Asia in Festival and Solo exhibitions.
Ha tenuto lectures e lezioni su invito di: Institute Center of Photography di New York , Fondazione Capri, Domus Academy, American University of Beirut, Università di Teramo e Pescara, Domus Magazine, Planar Bari, Fondazione Zimei.

Il suo primo libro, “Vision From Another World” edito da Damiani Editore, è stato oggetto di review e portfolio su diversi magazines internazionali.

Il suo secondo libro, “SCULPTURES” di Yard Press (2015), legato agli eventi di Ferguson e alla comunità afro-americana, è stato inserito da Kaleid Editions London tra i 30 migliori libri d’arte del 2016 ed è entrato nelle collezioni permanenti del M.o.M.a. e del Metropolitan Museum.

Flash Art, Arte e Critica, Velvet e Time Magazine lo hanno inserito tra i maestri della street photography.

 

Avevamo già intervistato Alessandro Rizzi nel 2009, e poco tempo fa ho deciso di riprendere il filo e di vedere dove mi avrebbe portata. Voglio condividere con te questo percorso fatto di domande e risposte, che lasciano davvero quella meraviglia che Alessandro va cercando con le sue fotografie.

LEGGI TUTTO >>

Interviste
Fotografia e video: parliamone con MaGestic Film

Video e fotografia sono sempre più legati: cosa sta cambiando? Lo vediamo con qualche statistica e l'aiuto di MaGestic Film, un trio di professionisti del mestiere

Datemi un palco e vi dirò chi sono: intervista a Dustin Rabin

Qual è il tuo genere fotografico preferito, la tua passione più grande, il campo che ti infervora maggiormente e che ti fa desiderare di avere sempre la macchina fotografica a portata di mano? Il mio è la fotografia live, senza ombra di dubbio! Quando non faccio foto ai concerti, allora cerco su internet le gallery dei fotografi professionisti in campo musicale e sogno ad occhi aperti. Sapendo di [...]

2 commenti ]
Un fotografo versatile dall’animo rock: intervista a Stefano Pedretti

Com'era già successo in occasione di una precedente intervista, quando Simone Conti mi aveva suggerito il nome di Jee Young Lee, anche in questo caso il nome del fotografo oggetto delle mie domande mi è stato suggerito, questa volta da Simone Poletti. "Vieni un attimo di qua", dice dal suo ufficio, e mi mostra i ritratti che Stefano ha realizzato per l'ultima edizione di "Bake Off [...]

1 commento ]
MUSTAFA SABBAGH: OSSESSIONI E QUASI-VERITÀ

A maggio Simone Poletti mi ha detto: "Ti porto a vedere la mostra di un fotografo che secondo me ti piace", ed in effetti aveva così tanto ragione che ho pensato anche di intervistarlo... Mustafa Sabbagh è stato immerso per anni nelle atmosfere della moda; è stato assistente di Richard Avedon, ed oggi si distingue per le sue immagini eleganti, ma allo stesso inquiete, disturbanti, [...]

1 commento ]
Sensibilità al femminile: incontri con Marco Onofri

Marco Onofri è un fotografo di Cesena; è romagnolo, scambiare quattro chiacchiere con lui è certamente divertente ma quando si guardano le sue foto si conosce un altro lato di lui, più riflessivo e personale. È un professionista che ha uno sguardo ampio sul mondo che lo circonda, ha fatto del reportage il suo stile e le persone il filo conduttore dei suoi lavori; si esprime [...]

7 commenti ]
I racconti di Jee Young Lee in 360 x 410 x 240 cm

Jee Young Lee è una fotografa coreana che a 30 anni s'impone con la forza espressiva delle sue immagini e con una fantasia e un'abilità uniche: infatti, crea i set nel suo piccolo studio di Seoul, che misura solamente 360 x 410 x 240 cm. Un piccolo spazio che di volta in volta si trasforma secondo il volere di Jee Young secondo una preparazione che [...]

1 commento ]
Il “capovolgimento della realtà”: la slow-photography di Moises Levy

Il mondo di oggi è veloce, velocissimo; anche nella fotografia si cercano prestazioni rapide con macchine fotografiche che scattino quasi simultaneamente al pensiero che guida la mano di chi le regge. Moises Levy, invece, ferma il tempo nel tempo per mostrarci la realtà con occhi diversi... le sue immagini eleganti mi hanno incuriosita e affascinata, quindi ho voluto saperne di più, e leggendo le sue risposte [...]

3 commenti ]
Cattedrali Rurali

Qualche tempo fa, su suggerimento di un amico, ho conosciuto Marco Maria Zanin… era l’inizio dell’estate, con le sue prime giornate afose… ho cominciato a sfogliare il portfolio di Marco Maria e sono stata immediatamente catapultata nella stagione invernale, le nebbie, le gelate mattutine, la neve… tutto in un’atmosfera sognante, sospesa nel tempo, quasi da favola. Così mi sono preposta … Continued

2 commenti ]
Pagina 1
 1 23