Post-produzione

In questa sezione tratteremo di post-produzione, correzione delle cromie, toni di colore, correzione dei tessuti da campione, prove colore, lettura e correzione delle prove colore…

In evidenza
12 cose da EVITARE come la peste quando ritocchi le tue immagini (2a Parte)

12 COSE DA EVITARE: LA SECONDA PARTE!

04/11/2016
Simone Poletti
1 commento ]

Ci sono altre 6 cose da evitare nella post di una fotografia. Altre 6 tremende “trappole”!

 

Qualche giorno fa ho iniziato ad elencarti quelle che, secondo me, sono le 12 cose da evitare per ottenere una post di qualità, quelle che devi fuggire come la peste se vuoi che le tue immagini siano belle, salve e naturali 😉

Le prime 6 “Cose da Evitare” le trovi qui, nella prima parte di questo articolo, ma ricapitoliamole brevemente:

  1. Non sfruttare al meglio le potenzialità del RAW
  2. Applicare regolazioni contrastanti
  3. Non considerare i Profili Colore
  4. Schiarite locali con effetto “Luce Divina”
  5. Desaturazione selettiva
  6. Colori iper-saturi e innaturali

Sono tutte cose che anche io ho fatto, almeno una volta, per poi capire che erano dannose, quindi se anche tu hai una foto che fa parte della lista… non te ne vergognare!

Da anni mi occupo di editing delle immagini e di formazione nel campo della post, e so che esistono le mode e alcune cose sono irresistibili…

Tutti abbiamo maltrattato un HDR, almeno una volta nella vita.

È un passaggio importante nella vita di ogni fotografo/ritoccatore.

Un trauma dal quale si deve guarire, uscendone migliori 😉

Ma capita che qualcuno rimanga catturato nella rete degli aloni e della iper-saturazione, quindi può essere utile che io finisca la mia lista e ti elenchi le

Altre 6 cose che dovresti sempre evitare quando correggi le tue foto (Seconda parte da 7 a 12)

PS: Come nel precedente articolo, userò degli esempi pratici, torturando appositamente alcune fotografie di Simone Conti.

Se sei una persona sensibile e dallo spiccato senso estetico… non proseguire nella lettura, potresti soffrire molto.

LEGGI TUTTO >>

Post-produzione
Tre domande su fotografia e post: 2) Quanto è giusto ritoccare? Quanto lontano ci possiamo spingere? (2 di 3)
03/11/2013
3 commenti ]

Stabilito (mi pare sia l'opinione delle stragrande maggioranza) che un minimo di ritocco sia lecito e in alcuni casi benvenuto; stabilito che la fotografia giornalistica deve essere mantenuta "pura" o comunque intoccata nel suo essere "documento" e quindi non stravolta nell'essenza... Stabilito questo, quanto posso spingermi avanti, anche nelle altre tipologie di immagine?Faccio una serie di esempi pratici, credo che possano aiutarci a stabilire il [...]

Tre domande su fotografia e post: 1) Quando è giusto ritoccare e quando non lo è? (1 di 3)
07/10/2013

In questi giorni, leggendo un articolo sulle nuove regole di World Press Photo per il 2014, mi sono venute in mente una serie di domande sulla post che ho pensato di condividere con te e con gli altri amici di FotografiaProfessionale.Da un certo punto di vista sono domande nodali, nel senso che coinvolgono l'essenza stessa della post-produzione in fotografia; dall'altro, sono quesiti quasi ovvi, che [...]

Quanto tempo dedichi alla post delle tue fotografie?

Quanto tempo dedichi alle tue fotografie? Quanto tempo passi davanti ad un computer per realizzarne la post-produzione? Cosa pensi della post? Abbiamo già parlato molte volte su queste pagine di post-produzione e del ruolo che, secondo me, dovrebbe avere nella fotografia contemporanea. Pur essendo un ritoccatore di professione (o forse proprio per questo...) considero la post come uno strumento al servizio della fotografia e, come per [...]

pagina 14
12345678910111213 14 1516171819202122232425262728293031323334353637383940