Recensioni
Vediamoci chiaro…

VEDIAMOCI CHIARO…

04/11/2014
Simone Conti

Vediamoci chiaro…

Oppure scuro, magari a colori… ma con quali colori? Quelli giusti, no? Sto forse dando i numeri? Ancora no, ma tra poco provvedo!

Nelle ultime settimane sembra che tutti mi facciano la stessa domanda. Probabilmente la nostra opera di sensibilizzazione nei confronti della correzione colore, della profilazione dei monitor e riguardo il corretto uso dei profili colore in Photoshop sta ottenendo il giusto riscontro. Finalmente sempre più fotografi si pongono domande riguardo il miglior monitor da acquistare per avere ottimi risultati, magari mantenendo contenuti i costi.

Per prima cosa ti voglio anticipare che la mia idea riguardo i monitor va un po’ contro quanto normalmente si sente dire e consigliare… se hai pazienza di seguirmi in questo articolo ti spiego anche perché! Anzi, mi farebbe piacere se questo articolo fosse uno spunto e un “punto di ritrovo” per chi ha domande oppure opinioni sui vari display. Aggiungendo i commenti qui sotto otterremo un’ottima guida all’acquisto fatta dall’esperienza di tutti. Ti va di contribuire?

LEGGI TUTTO >>

Tecnica Fotografica

MA IL COLORE… PUò AVERE LA FEBBRE?

08/04/2011
Simone Conti
1 commento ]

Ma il colore… può avere la febbre?

Classica lampadina a incandescenza

Molto spesso amici e appassionati di fotografia mi fanno questa domanda: «cosa significa temperatura colore? Come fa un colore ad avere una temperatura?»

 

Questa domanda sul colore, come molte altre, trova risposta nel mio nuovo ebook “La Teoria del Colore” in uscita la prossima settimana, ma su questo punto specifico vorrei dare una piccola anticipazione!

 

Se andiamo a ricercare la definizione di temperatura colore troveremo qualcosa come: “La temperatura colore di una sorgente luminosa corrisponde alla temperatura a cui occorre scaldare un corpo nero affinché esso emetta una radiazione luminosa di pari lunghezza d’onda”. Per comprendere meglio questa definizione occorre sapere che un corpo nero è un oggetto puramente teorico che ha la caratteristica di riuscire a trattenere interamente tutte le radiazioni incidenti e restituirle in uguale misura sotto altra forma di energia (es. assorbe luce e restituisce calore).

 

LEGGI TUTTO >>

Tecnica Post-Produzione

CON L’AIUTO DEL COLORE…VINCERò!!!

03/04/2011
Simone Poletti

Con l’aiuto del colore…vincerò!!!

Attacco Solare!

Perdonatemi la citazione che capirà solo chi è stato bambino negli anni ’80… 🙂 ma mi sembrava adattissima all’argomento.

Infatti, non so se lo avete notato, ma da qualche giorno in FotografiaProfessionale sembriamo tutti un po’ più vivaci e colorati, a parte Simona che, nonostante sia donna e appena arrivata, si aggira per gli uffici parlando di grigi neutri 128/128/128 e di dominio della dominanti…

Il colore è l’argomento “caldo” in questo inizio di primavera fotografica, dopo un inverno in Bianco e Nero…. e il controllo del colore è uno dei “poteri” più importanti, oserei dire fondamentali, per chiunque aspiri a diventare un super-eroe della post-produzione!

Infatti il colore è fondamentale nella creazione di immagini efficaci e piacevoli, il colore costituisce uno dei punti di attrazione principali di un’immagine, il controllo del colore è nella fotografia digitale una necessità!  Quindi va gestito e corretto nel modo milgiore possibile, va controllato e padroneggiato.

Ma come fare? Come avere il controllo assoluto delle cromie nelle immagini? Come destreggiarsi fra canali, metodi colore, percentuali di quadricromia, dominanti…? Come essere in grado di correggere le cromie in Lightroome e in Photoshop? Come capire cos’è un profilo colore e a cosa serve?

Beh, già il corso “Neutralizzare le Dominanti” di Simona Giglioli ci ha fornito delle solide e importanti basi sule quali lavorare… non lo avete ancora scaricato? Fatelo subito! Oltre a essere molto utile ed efficace, è anche gratuito!

Poste queste importanti basi, e assodato che la correzione cromatica parte da un’immagine corretta e quindi senza dominanti, possiamo iniziare a lavorare sulla correzione cromatica vera e propria, cioè sulla gestione del colore e di tutte le sue variabili.

Lo faremo presto con un attacco combinato senza precedenti!

Rimanete collegati e allerta, perchè le novità sul modo del colore sono imminenti, e multiple! 😉

Per ora buon lavoro, e occhio al colore!

Simone Poletti