eShop
Recensioni
Hai visto? Canon mi ha ascoltato!

CANON EOS 5DS

07/02/2015
Simone Conti

Hai visto? Canon mi ha ascoltato!

Sono alcuni giorni che tutti ne parlano. La maggior parte ne parla senza aver visto e toccato se non un comunicato stampa. Mi aggiungo al coro, credo che tanto male non possa fare. Tutti giudicano solo guardando le caratteristiche tecniche, le specifiche e le comparazioni vengono fatte in base a ciò che già c’è sul mercato. Ho intenzione di fare qualcosa di leggermente diverso… aggiungo un paio di pensieri personali. Sarai tu a decidere, come sempre, come interpretarli!

Qualche tempo fa ho scritto un articolo sulla necessità, o piuttosto, sulla totale mancanza di necessità di ulteriori Megapixel. Te lo ricordi? Magari torna a dargli una veloce lettura!

Già nel settembre scorso si parlava dell’erede della Canon 5D MkIII e si diceva che avrebbe raggiunto gli scaffali intorno al mese di Aprile 2015. La notizia è arrivata prima e gli scaffali poco importano perché tanto tutti già ne parlano come se fosse qui! Mi riferisco ovviamente alla nuova Canon EOS 5DS e alla sua sorella Canon EOS 5DS R. Si tratta della prima reflex in formato Full Frame 35mm con una risoluzione di oltre 50 Megapixel (50.2 per essere precisi!).

Dopo mesi di proteste e lamentele espresse sul web e a voce riguardo l’arretratezza di Canon rispetto a Nikon e Sony a proposito della risoluzione di sensori, dopo tanti piagnistei dei possessori di macchine Canon che guardavano con invidia gli oltre 36 Megapixel della Nikon d810 (36.3 per essere precisi!), ecco che Canon sforna un sensore con una risoluzione paragonabile a quella di alcuni dorsi digitali medio formato.

Io pensavo, nella mia testa, adesso saranno contenti, no? Ovviamente no! Ora le lamentele e i piagnistei si concentrano sull’eccessiva risoluzione e sulla necessità di hardware più potenti per gestire file di quella dimensione… per non parlare poi delle schede di memoria! Oggettivamente le schede di memoria non dovrebbero essere più un problema: prova a dare un’occhiata ai prezzi su Amazon! Ti sembrano così eccessivi? Lo diciamo SEMPRE! Una scheda di memoria costa circa come un nostro videocorso (dipende dalla scheda e dipende dal videocorso!)… l’unica differenza è che acquistando la scheda di memoria non si diventa più bravi a fare foto, mentre con un videocorso può accadere… si imparano cose nuove, no? LEGGI TUTTO >>

Interviste
Un fotografo versatile dall’animo rock: intervista a Stefano Pedretti

BAKE OFF ITALIA © STEFANO PEDRETTI

18/11/2014
Gloria Soverini
1 commento ]

Un fotografo versatile dall’animo rock: intervista a Stefano Pedretti

Com’era già successo in occasione di una precedente intervista, quando Simone Conti mi aveva suggerito il nome di Jee Young Lee, anche in questo caso il nome del fotografo oggetto delle mie domande mi è stato suggerito, questa volta da Simone Poletti.
“Vieni un attimo di qua”, dice dal suo ufficio, e mi mostra i ritratti che Stefano ha realizzato per l’ultima edizione di “Bake Off Italia”: colpita nel profondo (ammetto di essere un’accanita fan del programma) ed impressionata da tutti gli altri lavori e dai numerosi progetti paralleli, capisco che ho davanti il prossimo intervistato di FotografiaProfessionale 🙂

I ritratti ufficiali di Bake Off Italia © Stefano Pedretti
I ritratti ufficiali di Bake Off Italia © Stefano Pedretti

FP: Ciao Stefano, benvenuto su FotografiaProfessionale!
Quando è nata la passione per la fotografia? Hai mai partecipato a corsi, preso lezioni, o sei completamente autodidatta?

SP: Sono autodidatta, come in tutto quello che mi è capitato di fare.
Per quanto riguarda la fotografia venivo da quasi 10 anni di art direction per cui non è stato un iniziare da zero.
Passione per la fotografia non so, ho sicuramente la passione per l’immagine e la macchina fotografica è uno strumento, al pari di una matita, ma la matita non la so usare. LEGGI TUTTO >>

Fotografia
Cosa mi porto? Reflex o Mirrorless?

QUANDO VAI IN VACANZA CI VAI SUL PESANTE O VIAGGI LEGGERO?

30/07/2014
Simone Conti

Cosa mi porto? Reflex o Mirrorless?

Non ho idea se per te le ferie estive siano già iniziate oppure stiano per cominciare. Le mie si stanno avvicinando a grande velocità. In realtà non saranno proprio ferie: sicuramente il peso degli impegni si ridurrà drasticamente anche se, come sempre, mi sarà impossibile spegnere del tutto “l’interruttore”.

Comunque stiano le cose, una cosa è certa: non smetterò di fotografare! È impossibile! Con me c’è sempre almeno una macchina fotografica… fosse anche un iPhone.

Quest’anno però il dilemma di quale macchina portare in vacanza, si fa sempre più pressante. Lo posso vedere dalle email che mi arrivano. Lo posso leggere sui vari forum e discussioni che seguo… anche su Facebook. Negli ultimi 15/20 giorni sto notando che emerge sempre più di frequente una domanda ricorrente: «Cosa porto con me in ferie? Porto la reflex oppure la mirrorless?»

Visto che rispondere a tutti quelli che mi scrivono o seguire tutte le discussioni che vorrei mi risulta impossibile, in questi ultimi giorni prima della pausa estiva, ho pensato che utilizzare il blog possa essere una buona occasione per raccogliere un po’ di pareri come, ad esempio, il tuo! 🙂

LEGGI TUTTO >>

0

Your Cart