Fotografia
Il Mattino ha l’Oro in Bocca

IL MATTINO HA L’ORO IN BOCCA

09/09/2016
Simone Conti
5 commenti ]

Il Mattino ha l’Oro in Bocca

Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca…

Potrei continuare a scriverlo per ore. Qui a San Francisco non fa freddo come all’Overlook Hotel e io non mi chiamo Jack, ma ogni tanto mi sento un po’ a metà tra Jack Nicholson in “Shining” e Lino Banfi in “Vieni Avanti Cretino” (se non lo hai visto cerca “Grazie, la sua soddisfazione è il nostro miglior premio” su Youtube! 😉 ).

Ti aspetti un nuovo posto sul blog di FotografiaProfessionale, non è così? Ormai sei abituato a vedere almeno due pubblicazioni settimanali, ma io come ti dicevo sono a metà tra il blocco dello scrittore e l’iperattività cognitiva da vita a San Francisco.

Oggi da quando mi sono alzato ho coordinato i nuovi sviluppi del sito di FotografiaProfessionale, fatto testing e debugging di alcune funzionalità, fatto la postproduzione di uno shooting, inviato 4 preventivi a dei clienti prospect, sono andato a prendere Jen all’aeroporto di ritorno da Londra, ho fatto 30 minuti di coda per entrare in autostrada (giusto perché il volo era in ritardo di un’ora e il tutto si è incastrato con l’ora di punta) e infine organizzato alcuni dettagli del prossimo matrimonio che scatterò qui a San Francisco tra una decina di giorni… biribiribì, non c’è, non c’è, la sua soddisfazione è il nostro miglior premio! Il bello è che ora devo scrivere il nuovo articolo per il sito. Ah, no… lo sto scrivendo… Vedi, perdo pezzi. Qui è mezzanotte, a Jen hanno perso il bagaglio in un volo mono-tratta, mono-compagnia… che era pure in ritardo di un’ora (e quindi avevano tutto il tempo di caricare i bagagli!) e sto aspettando il delegato British Airways che ci riporti la valigia (qui sono efficienti… se sei sveglio il fattorino consegna anche in piena notte!).

LEGGI TUTTO >>

Interviste
Un fotografo versatile dall’animo rock: intervista a Stefano Pedretti

BAKE OFF ITALIA © STEFANO PEDRETTI

18/11/2014
Gloria Soverini
1 commento ]

Un fotografo versatile dall’animo rock: intervista a Stefano Pedretti

Com’era già successo in occasione di una precedente intervista, quando Simone Conti mi aveva suggerito il nome di Jee Young Lee, anche in questo caso il nome del fotografo oggetto delle mie domande mi è stato suggerito, questa volta da Simone Poletti.
“Vieni un attimo di qua”, dice dal suo ufficio, e mi mostra i ritratti che Stefano ha realizzato per l’ultima edizione di “Bake Off Italia”: colpita nel profondo (ammetto di essere un’accanita fan del programma) ed impressionata da tutti gli altri lavori e dai numerosi progetti paralleli, capisco che ho davanti il prossimo intervistato di FotografiaProfessionale 🙂

I ritratti ufficiali di Bake Off Italia © Stefano Pedretti
I ritratti ufficiali di Bake Off Italia © Stefano Pedretti

FP: Ciao Stefano, benvenuto su FotografiaProfessionale!
Quando è nata la passione per la fotografia? Hai mai partecipato a corsi, preso lezioni, o sei completamente autodidatta?

SP: Sono autodidatta, come in tutto quello che mi è capitato di fare.
Per quanto riguarda la fotografia venivo da quasi 10 anni di art direction per cui non è stato un iniziare da zero.
Passione per la fotografia non so, ho sicuramente la passione per l’immagine e la macchina fotografica è uno strumento, al pari di una matita, ma la matita non la so usare. LEGGI TUTTO >>